Vai al contenuto principale

            

La Collezione DBVPG mantiene circa 6000 ceppi di lievito e di microrganismi lievito-simili (rappresentativi di una larga percentuale delle specie attualmente conosciute) in quattro sezioni separate:

Sezione 1 - Lieviti associati all’industria della fermentazione alcolica Racchiude circa 1300 ceppi di interesse per l’industria enologica, della birra e della panificazione. Tra queste, circa 1100 colture di Saccharomyces cerevisiae (e specie correlate) sono state riviste dal punto di vista tassonomico, selezionate per la presenza di attività killer e studiate per le loro caratteristiche enologiche/tecnologiche in processi di micro fermentazione condotti sia in laboratorio che sulla scala pilota.

Sezione 2- Lieviti da differenti habitat Racchiude circa 2700 colture isolate durante 60 anni di indagini ecologiche da oltre 300 differenti habitat di tipo tecnologico ed ambientale. Queste appartengono ad oltre 400 specie di circa 90 generi e sono correntemente l’oggetto di programmi di screening su larga scala condotti allo scopo di selezionare ceppi iperproduttori di nuove molecole di interesse per l’industria alimentare, farmaceutica e cosmetica, nonché per la presenza di proteine killer.

Sezione 3 - Ceppi tipo e colture certificate di lievito provenienti da altre Collezioni Racchiude oltre 1600 colture ottenute tramite scambi con altre Collezioni di colture microbiche.

Sezione 4 - Ceppi di microrganismi yeast-like Racchiude oltre 300 colture (in particolare appartenenti al genere Prototheca) provenienti dall’ambiente di stalla (lettiera, feci, acqua di abbeveratoio e di lavaggio, tamponi) di allevamenti bovini localizzati in differenti paesi europei.

 

 

    

Vai a inizio pagina
Sommario